PRIVACY E TRATTAMENTO DATI

Informativa sul trattamento dei dati personali degli Iscritti all’Albo

Informativa sul trattamento dei dati personali per la verifica dell’obbligo vaccinale anti-COVID19

Modulo per l’esercizio dei diritti in materia di protezione dei dati personali


INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI DEGLI ISCRITTI ALL’ALBO PROFESSIONALE DELL’ORDINE INTERPROVINCIALE DEI CHIMICI E FISICI DELLA LIGURIA

EX ART. 13 E 14 REG. UE 679/2016

I dati personali dell’iscritto all’Albo Professionale dell’Ordine Interprovinciale dei Chimici e Fisici della Liguria, compresi i componenti del Consiglio dell’Ordine e i membri del Collegio dei Revisori, verranno trattati in conformità alla normativa vigente in materia. L’Ordine raccoglie i dati dell’iscritto direttamente dallo stesso al momento della domanda di iscrizione o, in caso di trasferimento da un Ordine territoriale presso il quale era già iscritto, dall’Ordine territoriale di provenienza.

Titolare del trattamento e Responsabile della protezione dei dati (RPD)

Il titolare del trattamento è l’Ordine Interprovinciale dei Chimici e Fisici della Liguria, in persona del Presidente e legale rappresentante pro tempore, con sede a Genova in via XX Settembre 2/42, tel. 010587171, e-mail ordine.genova@chimici.org

Il Responsabile della protezione dei dati personali è l’Avv. Alessio Grippaldi, con studio a Genova in via C. R. Ceccardi 2/8, tel. 010532919, e-mail ale.grippaldi@gmail.com

Finalità del trattamento e base giuridica

Il trattamento dei dati personali è finalizzato all’esecuzione degli obblighi e dei compiti relativi alle funzioni istituzionali dell’Ordine previsti dalla legge e per le finalità ad essi compatibili; per l’accesso alle professioni di chimico e di fisico, per l’iscrizione all’Albo territoriale e ogni connessa modifica, nonché per la conservazione  tenuta dell’Albo (compreso il controllo a campione dei requisiti per l’iscrizione all’Albo e la conservazione dello storico degli iscritti); per la costituzione e aggiornamento Indice Ini-Pec; per la gestione dei pagamenti dei contributi annuali di iscrizione all’Albo; relativi ad eventuali procedimenti amministrativi e/o disciplinari; per gli adempimenti relativi alle comunicazioni all’anagrafe tributaria; per l’elezione e/o la nomina dei componenti del Consiglio dell’Ordine e del Collegio dei Revisori e relativi adempimenti pubblicitari e di comunicazione nonché per l’espletamento dei compiti istituzionali; per ottemperare agli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni di cui al D.Lgs. 33/2013 e, per quanto di competenza, per l’iscrizione e gestione dell’Albo nazionale. I dati saranno trattati anche ai fini della promozione, organizzazione e valutazione delle attività formative e di aggiornamento professionale. I dati saranno altresì utilizzati per l’invio di comunicazioni e informazioni utili alla professione o relative ad iniziative ed attività dell’Ordine.

Le basi giuridiche che giustificano i trattamenti illustrati sono rappresentate dall’adempimento di un obbligo legale al quale è soggetto il Titolare (comunicazioni obbligatorie all’anagrafe tributaria e Ini-Pec, obblighi di trasparenza), dall’esecuzione dei compiti istituzionali previsti dalla normativa (iscrizione, tenuta e aggiornamento Albo territoriale e/o nazionale, archiviazione storico iscritti, attinenti a eventuali procedimenti disciplinari, gestione dei pagamenti contributi annuali di iscrizione, trattamenti relativi alla formazione professionale, elezioni e/o nomine membri degli organi ordinistici e relativi adempimenti, invio comunicazioni da parte dell’Ordine).

Categorie di dati personali trattati

L’Ordine tratta i dati personali di identificazione (i dati anagrafici, immagine, etc) domicilio professionale e residenza, dati di contatto (numero di telefono, e-mail, pec, etc), dati relativi agli studi, titoli, specializzazioni, abilitazione alla professione, attività e/o qualifiche professionali degli iscritti all’Ordine, dati relativi a condanne penali e reati, dati necessari alla gestione dei pagamenti delle quote di iscrizione, unicamente per lo svolgimento dell’attività istituzionale per le finalità sopra descritte.

Conseguenze della mancata comunicazione dei dati personali

Il conferimento dei dati è indispensabile per l’esercizio delle funzioni istituzionali dell’Ordine e per le finalità di cui sopra e, in ogni caso, è previsto dalla legge. L’eventuale rifiuto da parte dell’interessato di conferire dati personali comporta l’impossibilità per l’Ordine di adempiere ai propri compiti come sopra specificati.

Conservazione dei dati

I dati personali saranno conservati per il periodo di tempo necessario al conseguimento delle finalità per le quali sono raccolti e trattati, quantomeno per tutta la durata di permanenza di iscrizione all’Albo. Per quanto attiene ai componenti del Consiglio dell’Ordine e ai membri del Collegio dei Revisori, e con riferimento alle rispettive cariche, i dati verranno conservati fino alla cessazione dalla carica. Dopo la cessazione o cancellazione dall’Albo e/o dalle cariche predette i dati saranno conservati per l’espletamento di tutti gli eventuali adempimenti di legge, anche riguardo alla gestione degli archivi pubblici, nel rispetto dell’Allegato A.2. del D.lgs. n. 196/2003 “Codice di deontologia e di buona condotta per i trattamenti di dati personali per scopi storici”.

Comunicazione e diffusione

I dati raccolti – limitatamente a quelli identificativi e inerenti alle qualità professionali indicati dalla normativa vigente e/o necessari per l’adempimento dei compiti istituzionali – saranno diffusi, anche in adempimento degli obblighi di legge gravanti sull’Ordine, mediante pubblicazione dell’Albo territoriale, anche per il tramite del sito internet dell’Ordine, e verranno comunicati alla Federazione Nazionale degli Ordini dei Chimici e dei Fisici per la redazione e pubblicazione dell’Albo Nazionale dei Chimici e dei Fisici, anche per il tramite del sito internet di quest’ultima, in conformità e nei limiti previsti dall’art. 3 D.P.R. 221/1950 e s.m.i. Con le stesse modalità e per le stesse finalità saranno pubblicate eventuali variazioni inerenti tali dati, ivi incluse quelle derivanti da provvedimenti di natura disciplinare. I dati raccolti potranno essere comunicati ad enti pubblici o soggetti privati esclusivamente nell’esercizio dei compiti e delle funzioni istituzionali volti all’adempimento degli obblighi derivanti dalla normativa e per le finalità di cui al precedente paragrafo “Base giuridica e finalità del trattamento”. I dati identificativi e la carica rivestita dei componenti del Consiglio dell’Ordine e dei membri del Collegio dei Revisori saranno diffusi mediante pubblicazione, anche per il tramite del sito internet dell’Ordine, e verranno comunicati alla Federazione Nazionale degli Ordini dei Chimici e dei Fisici. In caso di domanda di trasferimento dell’iscritto ad altro Ordine territoriale, il Titolare comunicherà all’Ordine di destinazione i dati necessari alla finalizzazione del trasferimento stesso. Inoltre, i dati verranno comunicati all’Agenzia delle Entrate e Riscossione sedente a Roma in via Giuseppe Grezar n°14, codice fiscale 13756881002, ai fini del pagamento della quota annuale dell’iscrizione all’Albo e/o in caso di mancato pagamento della stessa nonché ai fini della validazione dell’indirizzo PEC degli iscritti all’Ordine. 

Diritti dell’interessato e modalità di tutela

Ai sensi degli artt. 15 e ss. del GDPR, gli Interessati hanno la possibilità di esercitare i diritti previsti dalla normativa, ove applicabili:

a) il diritto di accesso (art. 15), ovvero di ottenere, tra l’altro:

la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali e, nel caso, copia dei dati trattati;

• informazioni sull’origine dei dati (qualora non siano raccolti presso l’interessato), sulle categorie di dati personali trattati e sulle finalità del loro trattamento;

• informazioni sui destinatari o categorie di destinatari ai quali i dati sono stati o saranno comunicati;

quando possibile, il periodo di conservazione dei dati o i criteri utilizzati per determinare tale periodo;

• l’esistenza del diritto dell’interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento; nonché il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo;

b) il diritto di rettifica (art. 16);

c) il diritto alla cancellazione (art. 17);

d) il diritto di limitazione di trattamento (art. 18);

e) il diritto di opposizione al trattamento (art. 21): l’interessato ha diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai sensi dell’art. 6 par. 1 lettera e) o f) del Reg. UE 679/2016, compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni. Il Titolare si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali salvo che egli dimostri l’esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell’interessato oppure per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

In relazione al trattamento dei dati personali, ci si potrà rivolgere al Titolare del trattamento per esercitare i propri diritti.

Gli Interessati che ritengono che il trattamento dei dati personali a loro riferiti effettuato secondo le modalità indicate avvenga in violazione di quanto previsto dal Regolamento hanno il diritto di proporre reclamo al Garante, come previsto dall’art. 77 del Regolamento stesso, o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79 del Regolamento).


Modulo per l’esercizio dei diritti in materia di protezione dei dati personali

scarica il modulo

Ordine Interprovinciale dei Chimici e dei Fisici della Liguria
Sede: Via XX Settembre, 2/42 – 16121 Genova
Tel/Fax: +39.010587171 – C.F.: 80167050105 - P.IVA: 02230840999 - SDI: UFRCYN
E-mail: ordine.genova@chimici.org
PEC : ordine.genova@pec.chimici.org